Cosa succede a chi beve il caffè dopo aver lavato i denti

Il caffè è la bevanda più amata da tutti ed è la più diffusa, ma non è un segreto che macchia i denti.

Secondo gli esperti, bere il caffè dopo aver lavato i denti può rivelarsi davvero dannoso perché i tannini e i composti polifenolici (sostanze contenute nel caffè, thè, vino) hanno la capacità di legarsi più facilmente alle proteine contenute nello smalto, ed ecco che i denti tendono a rovinarsi.

Inoltre, è stato appurato che, dopo averli lavati si rivelano molto più sensibili alle macchie perché lo strato esterno del dente è molto poroso.

Come evitare le macchie gialle causate dal caffè sui denti

Ci sono diversi accorgimenti che si possono mettere in atto per avere un sorriso bianchissimo e non per forza bisogna rinunciare al caffè.

Secondo gli ultimi studi eseguiti poco tempo fa, ecco cosa bisogna fare:

  • prediligere caffè 100% arabica: è stato dimostrato che, optando per questa tipologia di caffè, il colore del dente non viene danneggiato perché contiene poca caffeina e un quantitativo ridotto di polifenoli;
  • non bere tutto il giorno il caffè: molti hanno l’abitudine di portare con sé dei termos e sorseggiare la bevanda diverse volte al giorno, tuttavia sarebbe consigliabile optare per il caffè espresso, poiché così facendo il tempo di esposizione ai polifenoli tende a ridursi;
  • non andare oltre alle due tazze di caffè al mattino;
  • mescolare il caffè con un po’ di latte: visto e considerato che il latte è una soluzione alcalinizzante ha la capacità di ridurre l’acidità del caffè;
  • bere caffè freddo con l’uso di una cannuccia: mettendo in atto questo piccolo trucco, il caffè non andrà a contatto con i denti, il risultato che ne consegue è che la formazione di macchie tarderà ad insorgere;
  • evitare il caffè solubile: purtroppo il dosaggio non è mai corretto e si rischia di ottenere una soluzione piuttosto concentrata di caffeina e polifenoli;
  • dopo ogni caffè lavare denti e lingua: così come vale la regola di lavare i denti dopo ogni pasto, anche in questo caso, ovvero dopo ogni caffè, è bene mantenere una corretta igiene orale.

Se i denti risultano rovinati a causa del caffè o alla base ci sono altri fattori, è bene rivolgersi a chi di competenza per risolvere quanto prima la problematica.

Visitando il sito https://centroimplantologicomedico.it/ si potrà avere a disposizione un team altamente competente per rivolgere qualsiasi domanda e trovare la giusta soluzione al problema.

Caffè e controindicazioni

Ovviamente, l’assunzione del caffè in quella che è anche una dieta sana ed equilibrata, va limitata.

Nello specifico:

  • per evitare un aumento di calorie si consiglia di non aggiungere panna o troppo zucchero;
  • non assumere il caffè mentre si fuma perché potrebbe scatenare l’emicrania o un aumento della pressione arteriosa;
  • chi soffre di cattivo umore o di insonnia è bene astenersi dal bere la suddetta bevanda;
  • non assumere caffè se si sta eseguendo un trattamento contro la depressione;
  • evitare il caffè in caso di gravidanza, anemia, ipertensione o disturbi cardiovascolari.

Il caffè vanta proprietà digestive?

Assolutamente no, il caffè non fa digerire, ma può essere un buon coadiuvante durante la digestione.

Tuttavia, questa bevanda potrebbe essere di ostacolo durante la fase digestiva se è presente troppa acidità.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.